balcani in moto

Albania, Montenegro, Bosnia Erzegovina e Croazia


dal 19 al 28 aprile

“Mirdita” è la prima parola che si sente di solito quando si approda nel porto di Durazzo: Buongiorno. E ci si accorge subito che sarà un buon giorno appena si arriva in “Shqiperi”, il Paese delle Aquile, che ti accoglie con il blu del suo mare e del cielo. Ma l’Albania non è solo il mare….è il punto di partenza per i Balcani; montagne pressoché ancora inesplorate e intatte racchiudono gioielli meravigliosi, come la strada SH 20 che da Scutari ci porta fino in Montenegro, sul lago di Plav. Da qui comincia la nostra avventura su fantastiche strade tutte curve, all’interno del Durmitor Ntl Park per poi ridiscendere sul Fiordo di Cattaro…..e ancora la Bosnia con la sue strade tra natura e storia. Ci accoglie infine la Croazia .che ci attende con la sua costa e i suoi Parchi Naturali.

Quota PILOTA € 1.580,00
Quota PASSEGGERO € 1.480,00

1° Giorno: 19 aprile Ancona – Durazzo

Ritrovo dei partecipanti con l’accompagnatore in moto dall’Italia al Porto di Ancona alle ore 13:00 e partenza alle ore 17:00 con sistemazione in cabina doppia interna. Cena a bordo. Pernottamento.

2° Giorno: 20 aprile arr. Durazzo – Tirana – Scutari

Prima colazione a bordo. Arrivo al porto di Durazzo previsto per le ore 11:00. Disbrigo pratiche portuali e stipula assicurazione mezzi per coloro che non hanno incluso nella carta verde l’Albania (si ottiene subito fuori porto al costo di circa 20 euro) e partenza in direzione Tirana la vivace capitale Albanese di cui vedremo la piazza Skandelbergh e il museo Bunk’art 1. Dopo pranzo partenza in direzione Nord fino a Scutari, nostra tappa serale, la vecchia Capitale dell’Albania. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

3° Giorno: 21 Aprile – Scutari – SH 20 – Kolasine (Montenegro (B/-/D) 280 km

Prima colazione in hotel. Partenza verso Nord per arrivare a pochi metri dal confine col Montenegro. Poco prima difatti svoltiamo sulla destra per proseguire lungo la SH 20 la stupenda strada che per circa 80 km percorre il confine tra Albania e Montenegro costeggiando il fiume in un susseguirsi di curve e paesaggi mozzafiato. Superato il confine arriveremo a Mojkovac, la porta d’ingresso del Durmitor NaConal Park. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° Giorno: 22 Aprile – Moikovic – Durmitor Pluzine – Podgorica (B/-/D) 265 km

Prima colazione in hotel. Una delle più belle strade che abbia percorso in vita mia….forse nella Top Ten. Pratcamente attraversiamo il Montenegro proseguendo sulla M9 e ci inoltriamo attraverso i boschi fino Zabljak per attraversare il Durmitor National Park e ridiscendere fino a Pluzine. Un susseguirsi di strade perfette; paesaggi e curve mozzafiato fino alla Capitale Podgorica. Lungo il tragitto sosteremo a Ostrog per visitarne il Monastero e poi raggiungere la Capitale. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

5° Giorno: 23 Aprile – Podgorica – Cettgne – Cattaro – Pietra (B/-/D) 120 km

Prima colazione. Partenza verso il Lago Skadarsko, la parte Montenegrina del Lago di Scutari da cui una volta superato a Virpazar proseguiremo in direzione Cettigne con sosta al Mausoleo del Monte Lovcen prima di scendere il passo lungo la P1 che dall’alto scende dentro il fiordo di Cattaro. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° Giorno: 24 Aprile – Pietra – Trebigne – Cascate di Kravice – Sarajevo (B/-/D) 304 km

Prima colazione in hotel. Oggi entriamo in Bosnia. Proseguendo lungo il Fiordo di Cattaro lasciamo il Montenegro e superato il confine la nostra prima sosta sarà a Trebigne per pranzo. Proseguiamo poi per le Cascate di Kravice fino ad arrivare a Sarajevo città simbolo sia della guerra che della rinascita dei paesi dell’Ex Jugoslavia. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

7° Giorno: 25 Aprile – Sarajevo – Mostar – Porto Tolero(B/-/D) 305 km

Prima colazione. Proseguendo la nostra rotta nel magnifico territorio interno della Bosnia raggiungiamo Mostar una delle città più storiche e simboliche di tutta la nazione. Sosta per la visita prima di proseguire fino alla bellissima Porto Tolero.
Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8° Giorno: 26 Aprile – Porto Tolero – Trogir – Plitvice (B/-/D) 410 km
Prima colazione. L’interno della Croazia ci porterà fino al meraviglioso Parco di Plitvice. Il perno>amento sarà a pochi km dall’ingresso del Parco per avere tutto il tempo a disposizione per visitarlo. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9° Giorno: 27 Aprile – Plitvice – Fiume – Trieste (B/-/D) 280 km
Prima colazione. Ci riportiamo lungo la costa fino a superare Fiume ed attraversiamo l’Istria per rientrare in Italia nella nostra ul.ma giornata di tour. Arrivo nel pomeriggio a Trieste . Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10° giorno: 28 Aprile

Colazione in hotel. Fine dei servizi