ALASKA in moto

La Potenza della Natura


dal 23 giugno al 7 luglio

Tutto la potenza e lo splendore della natura a cui non si può rinunciare come descritto da Christopher McCandless, ovvero il Supertramp del celebre libro “Into the wild”che nelle Terre Selvagge d’Alaska si esprime in tutto il loro essere. In moto da Anchorage attraverso il Sud per poi risalire fino a Fairbanks, l’ultima frontiera prima della Dalton Hgwy.

Quota PILOTA € 7.960,00
Quota PASSEGGERO € 5.750,00

1° giorno: Domenica 23 Giugno Italia – Anchorage

Partenza dall’ Italia con volo di linea operato da Lufthansa. Arrivo ad Anchorage nel primo pomeriggio. Disbrigitoo delle formalità doganali. Incontro con l’assistente locale per il trasferimento in hotel. Pernottamento.

2° giorno: Lunedì 24 Giugno Anchorage – Copper River

Prima colazione in hotel. Partenza dal nostro hotel per il ritiro delle moto prese a noleggio. Inizia la nostra avventura “nelle terre selvagge”. Prima tappa è il crocevia di Copper River verso Ovest dove arrivaremo nel pomeriggio visitando, raggiungendolo lungo la strada, il Matanuska Glacier, la cui lingua glaciale lunga 43 km ne fa il ghiacciaio più grande d’ Alaska. Arrivo a Copper Mine dove la febbre dell’oro lascia ancora le sue tracce. Sistemazione e pernottamento in hotel.

3° giorno: Martedì 25 Giugno Copper River – McCarthy – Copper River

Colazione libera. Sterrato facile. Ci spingiamo nella natura incontaminata dell’Alaska percorrendo le 60 miglia sterrate che ci portano fino a McCarthy piccolo paese di minatori e cercatori d’oro ancora intatto che ci riporta ai tempi delle vera Alaska selvaggia, dei cercatori d’oro. Rientro a Copper River nel pomeriggio. Pernottamento.

4° giorno: Mercoledì 26 Giugno Copper River – Valdez

Ci dirigiamo di nuovo a Sud fino a Valdez attraversando l’ Elias National Park and Preserve, il più grande Parco Nazionale degli Stati Uniti patrimonio dell’UNESCO e riserva della biosfera. Attraverseremo il Thompson Pass, definito uno dei passi più panoramici del Mondo, dove la vista si perde sui magnifici ghiacciai. Arrivo a Valdez, uno dei porti più importanti dell’Alaska.

5° giorno: Giovedì 27 Giugno Sosta a Valdez

Una giornata di sosta dove risiede il Valdez Oil Terminal, ovvero il punto più a Sud dell’oleodotto noto come Alaska Pipeline. Giornata di sosta con possibilità di effettuare una mini crociera tra i ghiacci del Columbia Glacier nello Stretto di Prince William. Pernottamento.

6° giorno: Venerdì 28 Giugno Valdez – Paxson

Prima colazione in hotel. Si torna verso nord, percorrendo la US 4 che ci ha portato a Valdez, fino ad arrivare nel cuore dell’ Alaska Range a Paxson. Da Paxson imboccheremo per circa 40 km la Denali Hwy fino alle sponde del lago Tangle. Pernottamento.

7° giorno: Sabato 29 Giugno Paxson – Alaska Range – Fairbanks

Colazione libera. Si prosegue verso Nord, attraversando gli incredibili paesaggi della catena montuosa dell’Alaska Range formata da ginteschi vulcani con altitudini che vanno dal 3.557 m del Mount Russel ai 5.304 m del Mount Foraker. La strada ci porta fino al limite del Circolo Polare Artico, verso Fairbanks attraverso la Richardson Highway, la più vecchia e scenica strada dell’Alaska. Arrivo a Fairbanks, la città mineraria dell’oro, con possibile visita al Museo dell’Università dell’Alaska o optare per una crociera sul fiume Chena a bordo della classica Sternwheeler. Pasti liberi. Pernottamento a Fairbanks.

8° giorno: Domenica 30 Giugno Sosta a Fairbanks

Prima colazione in hotel. Giornata libera a disposizione. Siamo ai limiti del Circolo Polare Artico dove si adagia la seconda città dell’ Alaska ai piedi dei ghiacciai delle White Mountain, fulcro principale della Corsa all’oro. Possiamo visitare il Museum of the North, nella University of Fairbanks, il cui scopo è quello di catalogare e conservare l’eredità culturale e naturale dell’Alaska e del Circolo Polare Artico. Oppure visitare la miniera Gold Dredge #9, con storia della corsa all’oro spiegata a bordo di un treno a vapore. Da qui comincia anche la mitica Dalton Highway che corre fino al Polo Nord… Oppure rilassarci e goderci le Acque Termali a Chena Hot Spring a un’ora di moto da Fairbanks. Pernottamento a Fairbanks.

9° giorno: Lunedì 01 Luglio Fairbanks – Denali Ntl Park

Prima colazione in hotel. Il percorso procede lungo la scenica Parks Highway dove si possono fare varie fermate. Arriveremo nel pomeriggio presso McKinley Chalet Resort, lungo la Parks Highway, proprio al limitare del Denali National Park in cui si può scorgere il maestoso Monte Denali (formalmente Mt. McKinley) e ammirare orsi bruni lungo la riva del fiume Susitna. Pernottamento.

10° giorno: Martedì 02 Luglio Denali National Park

Colazione libera. Dedichiamo la giornata alla visita del più Grande Parco dell’Alaska dove avremo la possibilità di ammirare la bellezza di animali come Orsi Bruni e Grizzly, Lupi e la famosa Aquila di Mare dalla Testa Bianca simbolo degli USA. Rientro in hotel nel pomeriggio. Pernottamento.

11° giorno: Mercoledì 03 Luglio Denali – Seward

Colazione libera. Proseguiamo verso Sud lungo la Parks Highway attraversando Talkeetna, base commerciale quando fu scoperto un giacimento d’oro sul fiume Susitna. Si continua on the Road percorrendo una delle più importanti strade del mondo, la storica US 1 verso sud in direzione Seward, fino ad arrivare al Kenai Fjords National Park. Mentre si procede lungo la pittoresca Manica di Turnagain si possono scorgere fuori le pecore Dall arrampicate sulle scogliere rocciose, alci, orsi e aquile o …le balene in mare. Pasti liberi. Pernottamento a Seward.

12° giorno: Giovedì 04 Luglio Seward – Homer

Colazione libera. Per la nostra penultima tappa ci spingiamo fino al punto più a Sud della nazione dove si può arrivare via strada, Homer, il cui soprannome è appunto “Alla Fine della Strada” da cui potremmo godere dello spettacolo della penisola di Kenai con le sue vette e ghiacciai che si estendono all’infinito. Pernottamento.

13° giorno: Venerdì 05 Luglio Homer – Anchorage

Prima colazione in hotel. Partenza dal nostro hotel per rientrare ad Anchorage, la tappa finale del nostro viaggio on the road nelle Terre Selvagge. Arrivo e riconsegna delle moto nel pomeriggio. Rientro in hotel e resto della giornata libero a disposizione. Pernottamento.

14° giorno: Sabato 06 Luglio Anchorage – Italia 

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con volo operato da Lufthansa

15° giorno: Domenica 07 Luglio Arr. in Italia

Arrivo in Italia previsto nel pomeriggio